Attraversiamo -> Let’s cross over

“Forse l’Azione Cattolica non deve tradursi in Passione Cattolica? La passione cattolica, la passione della Chiesa è vivere la dolce e confortante gioia di evangelizzare. Questo è ciò di cui abbiamo bisogno dall’Azione Cattolica.”

All’inizio del nuovo triennio, abbiamo accolto la sfida che Papa Francesco ci ha lanciato lo scorso 30 aprile. Per fare ciò abbiamo voluto come settore Adulti insieme al Settore Giovani e agli educatori dell’ACR compiere, un ulteriore percorso di ricerca e approfondimento attraversando i luoghi della proposta formativa partendo dai documenti del Concilio Vaticano II, in particolare l’Apostolicam Actuositatem, passando per lo statuto rinnovato del 1969 fino a giungere allo Statuto del 2003 e al Nuovo Progetto Formativo.

Una due giorni intensa, ricca di interventi, approfondimenti e direi… studio matto e disperato. Un cammino modulato della preghiera della Chiesa, la liturgia delle ore, per rinnovare o ritrovare la passione di seguire Gesù e il desiderio di vita nuova attraverso il cammino dell’AC.

Sono tanti, oggi, gli spazi nei quali ci si incontra senza guardarsi, senza riconoscersi, in cui si cammina come estranei tra estranei. Ve ne sono altri invece, molto significativi: i luoghi del vivere, dell’abitare, del lavorare; i luoghi del desiderio, del tempo perduto, del credere. Sono questi i luoghi che abbiamo scelto di vivere da laici dedicati alla propria Chiesa.

Carmela Infante