Con Noè dal diluvio all’arcobaleno

L’Azione Cattolica dei Ragazzi dal 13 al 18 luglio, durante il campo scuola tenutosi ad Acerno, ne ha combinate “di tutti i colori”.

Ottanta partecipanti tra ragazzi ed educatori hanno vissuto l’esperienza “Con Noè dal diluvio all’arcobaleno”.

Le giornate erano suddivise in gruppi di studio la mattina e attività ludiche in stile ACR il pomeriggio e la sera.

Nei gruppi di studio i ragazzi hanno costruito un modellino di arca: ogni pezzo rappresentava qualcosa di personale che ciascuno di noi è disposto a donare per gli altri; hanno riflettuto sul diluvio che può incombere nella nostra storia e sugli atteggiamenti che ci permettono di affrontare le difficoltà, affidandoci al Signore; hanno ritrovato nella figura del corvo i momenti in cui si allontanano da Dio, mentre in quella della colomba hanno riscoperto la bellezza del ritornare a

Lui tramite la Riconciliazione; hanno ammirato l’arcobaleno, simbolo del patto di alleanza tra Dio e l’uomo e hanno scoperto che Gesù la rinnova attraverso il dono dell’Eucarestia.

La sera, i momenti di preghiera focalizzavano i temi trattati la mattina: l’adorazione della croce ha messo al centro della nostra vita l’amore che scaturisce dal Crocifisso, roccia della nostra vita; nell’esperienza della Via Lucis, il buio causato dalle nuvole del diluvio è stato rischiarato dalla luce di Gesù Risorto; l’Adorazione eucaristica sotto le stelle ci ha visti riuniti attorno a Gesù e ad un grande falò per ringraziarlo e contemplare la bellezza del creato.

Il quinto giorno la giornata è stata arricchita dalla visita dei genitori e del nostro Arcivescovo che è stato insieme ai ragazzi e che ha presieduto la Santa Messa.

Nell’ultimo giorno di campo è stato consegnato il mandato: dopo aver affrontato il diluvio e aver ammirato l’arcobaleno, è tempo di farsi testimoni dell’immenso amore di Dio per contribuire alla realizzazione del Suo progetto, impegnandoci nelle nostre realtà.

Il percorso del campo è stato ben riassunto nel simbolo donato ai partecipanti: un crocifisso in legno, come l’arca, con al centro un sole simbolo di Gesù da cui si origina un arcobaleno, ponte tra Dio e l’uomo.

Dopo quest’esperienza, siamo pronti per il nuovo cammino associativo…“Viaggiando verso te!”

Rosaria Teresa Naclerio