Dai Vita alla Pace

Fede, scienza e carità si intrecciano nel progetto di Pace 2015, con la speranza che ciascun bambino e ragazzo possa impegnarsi a dare vita alla pace.

“Dai Vita alla Pace” è un impegno a costruire un ponte di fraternità oltre il Mediterraneo (precisamente in Burkina Faso), per l’acquisto della VOLANTA, un macchinario che pompa l’acqua fino in superficie, fornendo acqua per tutti.

Per rendere visibile e concreto il frutto dell’impegno di questi mesi, il gadget scelto è una piccola scatola di matite che, al termine del loro utilizzo, sono ancora utili per un diverso scopo: piantate in un vaso, curate e coltivate danno vita a nuovi, colorati e gustosi frutti. La vendita e distribuzione dei gadget ci ha permesso di aiutare, non solo la popolazione del Burkina Faso, ma anche la popolazione del villaggio di Cochabamba, che vede impegnato in prima fila Gianluca, un giovane missionario socio di AC. A livello diocesano il mese della Pace si è concluso con la “Festa della Pace”, che ha visto la partecipazione di 200 persone, celebrata il 25 gennaio u.s. ad Amalfi.

È stato un momento importante d’incontro, di riflessione e festa, in pieno stile ACR.
Alle 9:30 è iniziata la festa con un caloroso benvenuto e saluto alle parrocchie partecipanti, a seguire la S. Messa in cattedrale animata dall’AC e celebrata dal nostro arcivescovo mons. Orazio Soricelli; al termine della messa abbiamo dato vita alla “marcia della pace” per le strade di Amalfi fino al centro di solidarietà mons. Ercolano Marini dove grandi e piccoli hanno potuto riflettere sulle problematiche delle popolazioni meno fortunate di noi, il tutto intervallato da momenti di gioco insieme ad un ospite d’eccezione…il professor Leo!!!

Nel pomeriggio, invece, bambini e ragazzi hanno iniziato un tour tra vari stands scoprendo inventori come: Galileo Galilei, Isaac Newton, Leonardo Da Vinci e Thomas Edison, mentre i genitori hanno partecipato ad un incontro ludico/formativo.

La festa si è conclusa con l’appuntamento per bambini, giovani e adulti alla “Festa degli Incontri”, che si terrà il 1° giugno a Cava de’ Tirreni.

Giusy Di Crescenzo